Il panino e il coniglietto...Gigetto

martedì 16 febbraio 2016

L'insolita allegra fattoria..ia ...ia..o!



Quasi quasi me ne dimenticavo. Il simpatico coniglietto l'avete visto

così e così


IMG_2279fbok IMG_0079fb








IMG_2283Fb



Ingredienti

600 g di manitoba 

400 g di farina 00

100 g strutto    

100 g zucchero  (80 in caso di utilizzo misto sia fritto che al forno)**

18   g di sale

15   g lievito di birra fresco (secondo i tempi di cui disponete e la temperatura ambiente)

500 ml di latte

1 cucchiaio di olio d'oliva

latte per spennellare

nutella

gocce di cioccolato

cioccolato fondente


Iniziare con un lievitino mischiando 500 g di farina, 500 cc di latte,

lievito di birra e lasciandolo riposare per  90'

Continuare poi ad impastare inserendo prima tanta farina quanta ne basta a rendere l'impasto più consistente e continuare inserendo acqua zucchero e farina in 3 volte, incordando ad ogni inserimento. 

Con l'ultimo zucchero inserire il sale. Alla fine inserire lo strutto e

dopo il cucchiaio di olio d'oliva che lo rende più umido e colloso

alla chiusura.

Far lavorare sino a che l'impasto si presenterà  liscio e si staccherà dalle pareti.

Spostarsi sulla spianatoia e formare tante palline da 70/80 g e lasciare lievitare sino al raddoppio. 


Per il coniglietto vi serviranno due panetti. Uno resterà così com'è e con l'altra andremo a formare un bastoncino lungo cm 30  che avvolgeremo intorno alla pallina centrale come da foto. Una precisazione io non ho usato alcun collante, in nessuna delle ricette e non ho avuto problemi. 



Lasciamo raddoppiare, spennelliamo col latte e inforniamo 180°C. Appena avranno preso colore..spegniamo e lasciamo raffreddare.

Farcire a proprio gusto!



Da Gigetto

il coniglietto

è tutto!

Tanti zig zig a voi!




Fonte: ricetta Vittoria Abbate (per mezzo di Cristina del Forum Ecucinando).

Idea: pinterest

2 commenti

  1. simpatico da morire, ideale per i bambini e pure delle festicciole, a prescindere da Pasqua, mamma mia quanto sei brava, per la serie "unni ti toccanu soni"... :-*Non vedo l'ora di conoscerti di presenza

    RispondiElimina
  2. Francesca anche io non vedo l'ora di conoscerti e conoscervi. Sarà una bella esperienza. Ahahah bello il detto, ma non fa per me...sapessi quanti difetti e quanto ancora devo crescere....! ^_^

    RispondiElimina

© Scatta la voglia. Design by Fearne.