Maccheroni con pesto di basilico e ciliegino.

giovedì 28 luglio 2011

Maccheroni con pesto di basilico e ciliegino.
Qualcuno di voi ha probabilmente notato la mia assenza, il mio ultimo post è del 17 luglio. Non c'è una ragione seria o impedimento, dopo il lungo lavoro con le foto, che mi ha tenuta impegnata e incollata ore e ore qui, ho avuto un calo, una  mancanza di voglia di trafficare in cucina e di pubblicare.  Rientrare adesso non è stato semplice, non lo so perchè, sono solo dieci giorni. Magari son gli anni che avanzano o solo stanchezza. Siamo esseri umani quindi inclini a perdere slancio e interesse. Non bisogna "sforzarsi" o essere presenti per forza, quando capita, bisogna solo attendere che passi, nel frattempo troviamo il modo giusto di ricaricare le pile. Perchè diciamocelo, per quanto sia un diversivo e non un lavoro, un blog ti impegna ugualmente. Un blog va aggiornato, se non quotidinamente, almeno uno o due volte a settimana. C'è un lavoro dietro di ricerca della ricetta, di preparazione, di fotografia, di selezione, modifica e creazione post. Non è una professione ma è comunque una passione che coltivata prende tempo.


Ma riflessioni a parte, è accaduta una cosa bella lo scorso sabato, non solo sono uscita di casa (rullino i tamburi), ma ho incontrato e conosciuto dal "vivo" lei Tiziana di Pecorella di marzapane blog, insieme al simpaticissimo Rolando, il marito.  Abbiamo trascorso una piacevolissima mezza giornata in loro compagnia, si abbiamo perchè anche io ero in compagnia della mia metà. E udite udite Tiziana è entrata  a far parte del mondo delle reflex, un regalo in anticipo da parte del marito. Evviva. Vedere la gioia nei suoi occhi, come una bimbetta che tiene tra le mani la sua prima bambola, è stato dolcissimo. Adesso dice di non riuscire più a staccarsene, ma come mai!!^__^
A proposito oggi è il suo compleanno, tanti auguri a te!


894b8-18pik




4f789-22pik

Per questo primo mi sono avvalsa di: pesto al basilico home made (basilico in balcone),della buonissima pasta Benedetto Cavalieri che potete acquistare su Atmosfera Italiana e dell'ottimo Parmigiano Reggiano*
* ho un problema di navigazione sul sito, appena risolto carico subito i link

Adesso passiamo alla ricetta

1927b-0179


Ingredienti:
150 gr di maccheroni Benedetto Cavalieri
1 bicchiere di pesto di basilico e mandorle
pomodoro ciliegino
parmigiano reggiano
sale
pepe
olio
aglio

Premesso che il pesto sia già pronto, mettere sui fuochi l'acqua e nel frattempo: lavare il ciliegino, tagliarlo a spicchi. Porre sui fuochi una padella, mettere dell'olio, far soffriggere l'aglio e aggiungere i pomodorini. Insaporire e spegnere appena cotti. Nel frattempo avremmo cotto la pasta e versato sui pomodorini. Aggiungiamo il pesto e il parmigiano e facciamo saltare. Per servire io ho utilizzato dei coppapasta, ma voi potete anche non seguire la mia presentazione. Decoriamo con foglioline di basilico e qualche pomodorino, spolveriamo di parmigiano e serviamo.

L'altro giorno sono andata  a far compere, avevo un gran desiderio di rinnovare gli accessori per la presentazione...Qualcosina l'ho trovata e qualcos'altro la prenderò qui on line. Però quanto è bello girare tra i corridoi dei centri commerciali...! Dimenticavo abbiamo comprato la gelatiera!!


12 commenti

  1. Passo oggi per la prima volta e non ho potuto resistere....mi sono subito iscritta tra i tuoi sostenitori.....fantastiche le foto dei tuoi piatti...e anche le preparazioni....passa a trovarmi se ti va...mi farebbe molto piacere....a presto stefy

    RispondiElimina
  2. Ottimaaaaaaaa.. l'ha fatta il mio fidanzato la scosa settinmana.. però la tua idea del pesto con mandorle mi piace... smackkk

    RispondiElimina
  3. Vabbè i periodi "down", capitano e si superano, ne abbiamo già parlato su fb...un'ottimo diversivo è comprare aggeggi per la cucina !!!!Passiamo alla ricetta, MI PIACE, adoro il basilico io lo metto ovunque, e poi le foto.... commare mia... complimenti, belle pure con lo sfondo nero!!! Ps: ma ieri quando sono passata sul blog non c'era lo sfondo rosa????Benedetta ragazza!!!!!!Ciao Aleeeeee!!!

    RispondiElimina
  4. cara succede che la stanchezza porti a non voler fare nulla è normale dopo un anno di fatica :-) però vedo che nonostante la poca voglia hai preparato un primo meraviglioso e gustoso!!!! anche a me sai hanno regalato una reflex ma sino a quando capirò come utilizzarla bene bene diventerò vecchia :-D

    RispondiElimina
  5. Buonissima e semplice, posso farcela!! e poi anche leggera proprio giusta per questo periodo e in negozio ho anche il formato giusto di pasta, le mandorle, l'olio buono e sul balcone l'immancabile vaso di basilico!!!

    RispondiElimina
  6. @ stefy : ben aggiunta e ricambio volentieri.Grazie@ Angela : grazie e grazie. @ Claudia: io le mandorle le mettrei ovunque proprio come la cannella..ihih Ciaooooo.@ Manu : commare mia mi hai fatta esplodere in una risata con quella mezza domandina dello sfondo rosa...ahahahha. Promesso non lo cambio più..si va be!! E chi ci crede. Un baciooo.@ Ros : un primo facile che non mi ha impegnata più di tanto. Non potevo ricominciare con qualcosa di complicato...altrimenti ci avrei rinunciato prima ancora di iniziare...Piccoli passetti, ho le pile in carica. Se non ti butti non la farai mai tua. Ti basta sapere le cose fondamentali....e poi scusami tanto ch ecosa usi per le tue foto?? Perchè a me piacciono tanto....Un bacio.@ Angela : che bello leggerti. Ma che tempo fa li? Qui oggi ha diluviato, non so se iniziare a credere che l'estate è già volata via, oppure è solo un po di frescura.. Si è facile e veloce, poi te giochi in casa nel tuo negozio ZABBARA - Eccellenze siciliane in quel di Torino hai i sapori e i profumi della nostra Sicilia...Bacio.

    RispondiElimina
  7. Qui oggi è bello = sole ma aria fresca e l'estate è finita già da un po'. Mai visto un luglio così, ieri mia sorella ha messo in menù la vellutata, giusto per rendere l'idea..... .....e grazie, grazie mille!!

    RispondiElimina
  8. Mi sa che passerò prima io al sud che tu al NODDE sai? ;-)Miiiiiiiiiiiiiiiiiiiii anche le foto belle fai!!! Però, poi dicci la verità dicci,ti diverti così tanto a toglierle per il solo gusto di perderci un pò di tempo..ahahahahaha!Adesso m i faccio un giro nella tua casa ok? ;-))Baciooooooooooooo grande!!!

    RispondiElimina
  9. @ Claudia: sai Claudia se io iniziassi a credere che aggiornare e seguire il mio blog equivale ad un lavoro avrei già alzato le tende. Il mio blog è nato per gioco spinta dal desiderio di condividere la passione per i pasticci e ho voluto, sino ad oggi che rimanesse tale. Il sedermi qui per me vuol dire staccare con tutto il resto e concedermi un momento di pausa facendo qualcosa che amo e che mi diverte. Non ho mai pensato al blog come ad un lavoro, non nego che impegni parecchio, anzi talvolta ci si stressa anche tanto, ma se io iniziassi a credere che il diletto si fosse trasformato in lavoro, leverei subito le tende. Lo so il mio pensiero può sembrarti controcorrente o insolito, ma così è. Cerco di stare attenta a non farmi prendere, spessissimo, da meccanismi che finirebbero per farmi vivere di scadenze e lunghe corse affannate. Spero di essere stata chiara e tengo a precisare che è il mio modo di vivere il blog. C'è stata comunque una fase intermedia in cui presa da questo e quell'altro, lo svago era stato assorbito completamente da quella voglia che ti prende di esserci per forza e di non mancare a nessun appuntamento. Non ho resistito più di tanto..mi sono trovata stanca e avevo perso di vista lo spirito con il quale ho iniziato questa avventura. Un bacio, Ale.

    RispondiElimina
  10. Ciao Alessandra, che bellissimo piatto che hai fatto!E tantissimi auguri, anche se in ritardo :-).CiaoA.

    RispondiElimina
  11. foto con angolature diverse e tutte stupende.una ottima pasta !

    RispondiElimina
  12. divneti ogni giorno piu' brava con le foto...complimenti per l'ottima presentazione e la squisita ricetta

    RispondiElimina

© Scatta la voglia. Design by Fearne.