Panini che ....grugniscono!

lunedì 3 febbraio 2014

Panini che ....grugniscono!

Dopo anni, a guardare questi panini a soggetto, finalmente, giunge anche a me il desiderio di provarli. Dare forma non è mai stato il mio forte, ogni qual volta ho tentato, partivo da un'idea, ma veniva fuori un'altra cosa. Le mie non sono mani di fata e neanche di strega. Sono delle mani normalissime che hanno una gran voglia di creare...o quanto meno ci provano!

Sono graziosissimi e sono contenta del risultato finale.

Per la ricetta, mi sono affidata a quella che, ormai, ho adottato per preparare la rosticceria in famiglia: la rosticceria palermitana di Vittoria Abbate (per mezzo di Cristina del Forum Ecucinando).




Ingredienti

600 g di manitoba 

400 g di farina 00

100 g strutto    

100 g zucchero  (80 in caso di utilizzo misto sia fritto che al forno)**

18   g di sale

15   g lievito di birra fresco (secondo i tempi di cui disponete e la temperatura ambiente)

500 ml di latte

1 cucchiaio di olio d'oliva

latte per spennellare

nutella

gocce di cioccolato

cioccolato fondente


Iniziare con un lievitino mischiando 500 g di farina, 500 cc di latte,

lievito di birra e lasciandolo riposare per  90'

Continuare poi ad impastare inserendo prima tanta farina quanta ne basta a rendere l'impasto più consistente e continuare inserendo acqua zucchero e farina in 3 volte, incordando ad ogni inserimento. 

Con l'ultimo zucchero inserire il sale. Alla fine inserire lo strutto e

dopo il cucchiaio di olio d'oliva che lo rende più umido e colloso

alla chiusura.

Far lavorare sino a che l'impasto si presenterà  liscio e si staccherà dalle pareti.

Spostarsi sulla spianatoia e formare tante palline da 70/80 g e lasciare lievitare sino al raddoppio. 




Per la faccina del maialino

Trascorso il tempo, appiattire con le dita due palline, inserire al centro di una, un cucchiaino di nutella, adagiarvi sopra l'altra e con un coppa pasta di 7,5 di diametro, tagliare. Con un cerchio di 2 cm di diametro tagliamo il nasino, per le narici io ho usato il beccuccio del sac à poche. Bagniamo  il nasino con del latte e incolliamo alla base. Nei buchini, onde evitare che si chiudessero, ho inserito delle mandorle (a me questo venne in mente :P). Due gocce di cioccolato per gli occhi e non dimentichiamoci delle piccole orecchie. Lasciare lievitare sino al raddoppio.




Pig-passo-passo-Collage1




Per i maialini "alzati"
Prendiamo una pallina e con le dita facciamo pressione da un lato, inseriamo del cioccolato fondente a pezzetti e chiudiamo. Sigilliamo per benino e diamo la forma come da foto. Per il nasino seguiamo le indicazioni sopra descritte, solo che stavolta, onde evitare che in cottura possa cascare, nei due fori inseriamo due stuzzicadenti e le mandorle comprese. Qui si aggiunge la codina che terremo ferma con uno stuzzicadenti. Mettiamo a lievitare sino al raddoppio.

 pig-passo-passo2-Collage2

Trascorso il tempo, spennelliamo con del latte e inforniamo a 180°. Appena avranno preso colore, spegniamo il forno e lasciamo raffreddare su una gratella.

Buona degustazione!!



Inspiration source: kanela y limon

1 commento

  1. Troppo simpatici, bravissima! Pensi che potrei farli senza strutto? Cosa posso usare? Burro? Olio?CiaoAlessandra

    RispondiElimina

© Scatta la voglia. Design by Fearne.