Éclair di Christophe Felder.

giovedì 30 gennaio 2014

Éclair di Christophe Felder.

Finalmente, tradotto in italiano Patisserie di Christophe Felder, il mastodontico libro di pasticceria dal colore rosa/ fucsia shocking, al quale iniziai a fare il filo qualche annetto fa, si aggiunge alla mia collezione di livre de cuisine, tanto per omaggiare la patria del famoso pasticcere francese.

Quasi 800 pagine tra immagini, ricette e nozioni base. Un bel vedere ed un bel sapere!

Non vi nego di avere perso la rotta, quando lo sfogliai la prima volta. La seconda molto meglio. La terza..ci siamo capiti!


Insomma, bisogna prendere confidenza, non avere fretta e goderselo in tutta serenità.


Dopo, tentennamenti, il mio occhio, qualche giorno fa, si soffermò a pag 320: gli Éclair.

Nient'altro che la versione francese dei nostri bignè, dalla forma allungata, farciti nei più svariati modi e decorati con glassa fondente o al cioccolato.


Nei miei appuntamenti serali con Pinterest, mi hanno sempre affascinata, per cui, era già in embrione il desiderio di provarli, ed ecco partorito il mio primo tentativo.


Ho voluto cimentarmi con un bel cuore, anticipando l'imminente festa di San Valentino, seppur avendo la forma ho avuto qualche problemino con la crema che, nella lunga sosta fuori dal frigo, causa foto, mi si è un po' afflosciata, per cui va assolutamente rifatto.


Giornata grigia quella di ieri, aspetto con ansia la primavera, il freddo sinceramente mi ha stancata!



Ingredienti
Per la pasta choux 

125 g acqua
1/2   cucchiaino zucchero
1/4   di sale
55 g  burro a pezzetti
70 g  farina
3       uova piccole

Preriscaldare il forno a 180°C.

In una casseruola  versare l'acqua, lo zucchero, il sale, il burro e fate scaldare a fuoco medio. Quando bolle, togliere dal fuoco e versare la farina, mescolando con una frusta per 30 secondi, in modo da far asciugare l'impasto.

Rimettere la casseruola sul fuoco mescolando energicamente per 2 minuti senza fermarsi, finché l'impasto sarà liscio e si staccherà dalle pareti.  Lontano dai fuochi aggiungere, una alla volta, le uova, mescolando con la frusta. Riempire un sac à poche. Formare dei cilindri lunghi all'incirca 10cm su una teglia imburrata e infarinata, distanziandoli tra di loro. Infornare per circa 25/30 minuti senza mai aprire il forno. Quando saranno cotti adagiarli su una griglia e far raffreddare. 

Per la crema pasticcera  qui.

Per quella al cioccolato dopo aver preparato la crema pasticcera, dividere in due parti uguali lasciando nel tegame una parte, alla quale aggiungeremo il cioccolato fondente a pezzetti. 

Appena tiepide riporre in frigo per qualche oretta.

Trascorso il tempo tagliare gli éclair e farcirli.

Per la glassa
2            albumi
250 g     zucchero a velo
colori alimentari

montare a neve gli albumi e aggiungere lo zucchero a velo (setacciato). Dividere la glassa in diversi contenitori, tanti quanto sono i colori sa usare. 
Spennellare i biscotti e lasciare asciugare in forno semiaperto a 150° per cinque minuti.



ALE_8727ok ALE_8721ok ALE_8703ok

Alla prossima con



IMG_32053ok

3 commenti

  1. Che meraviglia, non li ho mai fatti, grazie per la ricetta. Una domanda, quanto piccole sono le uova piccole? Magari in Nuova Zelanda 'piccole' significa quelle delle galline francesine :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie per la condivisione ...sono nella mia lista della roba da cucinare da oltre 4 anni...ora o mai più ;)

    RispondiElimina
  3. Ginestrina devo rifarli anche io...Bacione.

    RispondiElimina

© Scatta la voglia. Design by Fearne.