Buccellati o cucciddati!

giovedì 14 novembre 2013

Buccellati o cucciddati

 IMG_6306


E' passato San Martino e con lui anche l'estate, si quella che non c'è stata lo stesso giorno, ma il giorno prima, mi ricorda Stefania! Finalmente ci siamo rassegnati che, lo vogliamo o no, l'autunno è qui. Stamattina, a malincuore ho messo via le ultime t-shirt delle bimbe ( io non le uso mai, proprio quella manica a metà non mi "cala", traduco, non mi va giù) e con loro ho salutato la bella stagione con un arrivederci alla prossima.

Guardo dalla finestra e mi si apre uno scenario fatto di case e strade bagnate, ombrelli aperti, nuvole minacciose che gettano acqua a secchiate, uccellini che cercano riparo e dentro è talmente buio che è necessario accendere la luce.E' la tipica giornata autunnale in cui trafficare ai fornelli diventa piacevole e rassicurante.



Voi non ci crederete o forse si, non lo so, ma sto ascoltando  Happy Xmas  Céline Dion ,




e sorrido perché quest'anno voglio che il Natale inizi prima, voglio fare l'albero entro questa settimana, voglio accendere le lucette e restare ferma a guardarle come una bimbetta, voglio che la casa si vesta di rosso, che la cucina profumi di cannella, chiodi di garofano e anice stellato. Dalla cucina al mio angolo foto, il filo conduttore sarà il Natale....perché quest'anno lo sento, perché quest'anno è Natale soprattutto dentro, ed il miglior modo che ho per esprimerlo è manifestandolo in tutte le forme possibili. Per cui in casa India/Inzerillo il Natale è in modalità ON, sappiatelo! ^_^

 ----------------------------------------------------------------------





Ma in Sicilia dopo la festa di San Martino, i sammartinelli e il moscato, cosa viene?
Per la verità non solo in Sicilia, mi correggo subito subitissimo, anche altrove..l'Immacolata Concezione di Maria, l'otto Dicembre, detto terra terra come tanto piace a noi: la festa della Madonna
Bene e che si mangia? Perché a noi quello interessa in questo preciso momento.
Spolveriamo il ricettario delle tradizioni dolciarie siciliane, apriamolo, scorriamo col dito ed eccoci qua: i buccellati. La ricetta è  qui con passo passo fotografico, per cui qui mi limiterò a pubblicare dei miei scatti, frutto di esperimenti dell'anno scorso, in cui mi cimentai a "disegnare con la luce" o meglio conosciuta, come tecnica del "light painting".
Buccellati o cucciddati


Nella foto gli ingredienti tipici per la preparazione dei buccellati: farina, strutto, zucchero, fichi, mandorle, pistacchi, cioccolato, cannella, gherigli di noci, scorza d'arancia, marsala......
Buccellati o cucciddati


Nella foto una delle fasi della preparazione: stendere la pasta, ritagliare, farcire, dare forma e udite udite pizzicare con l'apposito attrezzo che vedete in prima linea..



Buccellati o cucciddati

Vista l'ora vi auguro una buona serata

al prossimo post, Ale.

Articolo per:
Vie del gusto 



pag_81
Vie_Del_Gusto


1 commento

  1. Anche io vorrei cominciare a fare l'albero già oggi, mi frena mio marito :) light painting.. ma quante ne sai!!!

    RispondiElimina

© Scatta la voglia. Design by Fearne.