Tartelette di mele con mandorle e miele ....nel giorno della memoria!!

venerdì 27 gennaio 2012

Tartelette di mele con mandorle e miele


Questo è uno di quei giorni in cui inevitabilemnte nella mia mente scorrono le immagini di quel film  documentario di un passato duro, crudo e spaventoso: Schindler's ListCome non ricordare quelle scarpette rosse, tra il bianco e il nero dei corpi spenti. Quante lacrime ho versato puntuale come un orologio svizzero..eppure l'ho visto una, due, tre..tante volte. Perchè vi chiederete, ed io vi rispondo per non dimenticare di cosa è stato capace l'uomo in nome di una sua convinzione..la razza superiore. 


Proprio stamattina commentavo nella bacheca di un programma radiofonico che quotidianamente mi fa compagnia così: "Nessuna razza è superiore o inferiore all'altra, l'unica differenza è la mente...ci sono quelle malate e quelle no".  Sgomento e incredulità innanzi a quelle pagine lette e rilette, storia di un vero e proprio genocidio presso campi di concentramento di Auschwitz. Me lo chiedevo allora e continuo a chiedermelo tuttora: "ma come si fa ad essere convinti di una cosa così stupida e soprattutto come si può essere così disumani? La risposta in quelle pagine!!
«Lo sterminio nacque da un pregiudizio sempre in agguato, lo stesso che ha portato alla pulizia etnica in Bosnia: è l’idea di discriminare qualcuno per il posto dove è nato o per la lingua che parla. Prendete una qualsiasi scritta razzista sulla panchina di un parco, portate alle estreme conseguenze la sua logica, e all’ultimo anello della catena troverete Auschwitz». Iris Press
Non voglio prolungarmi oltre riportando cose che in molti siamo a conoscenza e che comunque sono facilmente reperibili sul web... mi lascio la tristezza dietro e passo alla ricetta: Tartelette di mele con mandorle e miele di una cara amica Lei. Dopo un periodo di silenzio  ho sentito questo desiderio di comunicare con voi e di farlo oggi con una sua ricetta, non so se sia tipica della cucina ebraica, ma non importa, conta il fine: giornata della memoria, ricetta di Ele ed io. Non vi posterò qui gli ingredienti, per i quali vi rimando al link sopra evidenziato.


ab0b8-9bis

Dimenticavo...sono strabuone, ma proprio tanto




È un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perché sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante  tutto, perchè credo ancora che la gente sia veramente buona di cuore. Non posso fondare le mie speranze sulla confusione, sulla miseria e sulla morte.Vedo il mondo che si trasforma gradualmente in una terra inospitale; sento avvicinarsi il tuono che distruggerà anche noi; posso percepire le sofferenze di milioni di persone; ma, se guardo il cielo lassù, penso che tutto tornerà al suo posto, che anche questa crudeltà avrà fine e che ritorneranno la pace e la tranquillità.-- Anna Frank

5 commenti

  1. Concordo con tutto, ma proprio tutto, ogni parola! E le tue tartellette sono troppo belle, e immagino pure buone! :)Baci

    RispondiElimina
  2. davvero una ricetta deliziosa per un giorno importante!buon giorno della memoria e speriamo che davvero non venga mai dimenticato

    RispondiElimina
  3. Weee eccomi Tiziana...mi hai trovata anche qua...di ritorno dopo un lungo silenzio. Sei un tesoro!!Grazie a tutti!!

    RispondiElimina
  4. Sono strabuone è vero, le foto poi... sono meravigliose, Complimenti. Clementina

    RispondiElimina

© Scatta la voglia. Design by Fearne.