Granita al caffè

martedì 31 maggio 2016

Coffee granita



Vi racconto una favola.

La principessa Sicilia

Tanto tempo fa, in un regno che si affaccia sul Mediterraneo (forse il Libano), ad una bellissima principessa, il cui nome era Sicilia, era stato predetto, che al compimento del suo quindicesimo anno di vita, avrebbe dovuto lasciare, da sola e in una barca, la sua terra natia, e che se non l’avesse fatto sarebbe finita nella fauci di “Greco-levante”*  che le sarebbe apparso sotto le mostruose forme di un gatto mammone e l’avrebbe divorata.

Per scongiurare alla bella principessa questo tremendo destino, al compimento del quindicesimo anno di età i suoi genitori, piangenti e disperati dal dolore, la misero in una barchetta e la affidarono alle onde.

La povera Sicilia trascorse  tre mesi in balia delle onde e quando ormai credeva fosse giunta la sua ora, non avendo più viveri e acqua, spinta da venti favorevoli approda in una spiaggia meravigliosa, piena di fiori e di frutti, ma completamente deserta e solitaria.

La giovane principessa era disperata e pianse tanto fin quando non ebbe più una lacrima da versare.

Ecco spuntare accanto a lei un giovane bellissimo, che le diede conforto e amore.Il giovane ragazzo le spiegò che gli abitanti dell’isola erano morti tutti di peste, e che il destino avesse scelto proprio loro per ripopolare questa terra con una razza più forte e gentile, per cui l’isola si sarebbe chiamata col nome Sicilia.

*il termine mostro “Greco-levante” altro non è che l’impero bizantino, la cui dominazione lasciò dei cattivi ricordi in Sicilia



Vi è piaciuta? A noi tanto tanto!! :D

ALE_1817fbok

Ricetta della granita al caffè da La cucina siciliana di Alba Allotta

Ingredienti

1/2 l  di acqua

200  dl di caffè

200 g di zucchero

panna fresca

zucchero a velo qb



Come fare

versare acqua e zucchero in un pentolino e lasciar bollire per un paio di minuti

Lasciare intiepidire ed aggiungere il caffè

Filtrare e riporre in freezer.

Mescolare spesso onde evitare che si cristallizzi.

Per servire:

lasciare la granita a temperatura ambiente per una decina di minuti.

Nel frattempo montare la panna fresca con lo zucchero

Riempire due bicchieri con la granita ed aggiungere la panna.

Buona degustazione!!

ALE_1805Fbok

Alla prossima. Ale



Fonte: Miti e leggende della Sicilia.

Posta un commento

© Scatta la voglia. Design by Fearne.