BonRoll allo speck in sfoglia con crema di pistacchi e cardi inpastella, per un gustoso Natale.

mercoledì 1 dicembre 2010


Come sempre sono presa da mille cose che vorrei fare e che vorrei portare a termine. Il tempo non sembra mai essere abbastanza, ventiquattro ore son poche. Forse dovrei adottare il sistema di tante/i, fare le ore piccole...ma il sonno giunge prepotentemente e la palpebra "cala", si proprio come la canzone.
E menomale che son casalinga, forse il danno è proprio questo!!O no?Sorvoliamo e passiamo a qualcosa di molto più piacevole, la ricetta. Ormai siamo quasi prossimi al Natale e io ho pensato di proporre qualcosa di veloce, gustoso e al tempo stesso elegante, insomma, per la serie, anche gli occhi vogliono la loro parte.
Ho cercato di coniugare, tra di loro, sapori distanti, inteso come origine e tipicità, quale: lo speck, prevalentemente nordico e i pistacchi che insieme ai cardi rappresentano due ingredienti tipici della mia amata terra.Tra l'altro i cardi, rappresentano il piatto tipico natalizio siciliano.
Bando allechiacchiere ed eccola qua:



Per il bonroll allo speck
Ingredienti
Cottura al forno (70 minuti)
1 bonroll allo speck Aia
burro q.b.
1 bicchiere di vino bianco
1 rotolo di psta sfoglia
1 uovo e latte





Procedimento
far sciogliere il burro su una teglia, adagiarvi il bonroll Aia, farlo rosolare da entrambi i lati, versare il vino, coprire per i primi 50 minuti. Trascorso questo tempo, proseguire la cottura senza carta e prima di arrivare a cottura ultimata, prendere il  bonroll Aia asciugarlo e avvolgerlo con la pasta sfoglia (eventualmente fare dei decori con dei tagliabiscotti a stella), penellare con uovo e latte e riporre in forno sino a che la sfoglia non avrà preso colore.

Per la pastella
Ingredienti:
100     ml di latte
5gr      di lievito di birra
1         uovo
100gr  di farina
sale qb
1         pizzico di cannella ( a vostra scelta)

Procedimento:
Sciogliere il lievito nel latte intiepidito. Sbattere con la frusta l'uovo e aggiungervi la farina setaciatta poco alla volta e per ultimo il latte, il sale e la cannella. Far riposare due ore.


Per i cardi in pastella.
Ingredienti:
1         mazzetto di cardi
acqua
limone

olio per friggere

Procedimento:
Pulire e privare dei filamneti i cardi, taglairli a metà e immeggerli in acqua fredda acidulata con limone. Scolarli e far cuocere in abbondante acqua per 10 minuti dal bollore. Riscolarli e farli asciugare. Immeggerli nella pastella e friggere in abbondante olio caldo.


Per la crema ai pistacchi.
Ingredienti:
300 ml  di panna da cucina
150 gm di pistacchi
50gr      formaggio grana grattugiato
olio
cipolla
sale, pepe
vino bianco

Procedimento:
Versare l'olio in una padella, grattugiare pochissima cipolla, versare la panna, il formaggio  i pistacchi, insaporire e amalgamare il tutto. Allungare con pochissimo vino bianco e far cuocere un paio di minuti.
Appena pronto versare ben caldo sulle fette di bonroll Aia e servire accompagnando il piatto con i cardi in pastella.





la ricetta la trovate anche qui

8 commenti

  1. Wowww Ale.... son tutte cose velocissime e gustose.. la cremina di pistacchi sul bon roll in crosta poi!!!!! i cardi?? mai mangiati.. ma dicono che come sapore assomigliano ai gambi di carciofo.. quindi immagino che bontà fritti!!! smackkkk buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. Una ricetta da 10 e lode!é bellissima davvero e poi è così calda nelle foto, ha un sapore davvero natalizio.Un baciotto e buon primo dicembre

    RispondiElimina
  3. Gustosissimo il tuo Bonroll, ti rubo per stasera la salsa, ho giusto un polpettone per cena, complimenti davvero!

    RispondiElimina
  4. Aleeeeeee... abbiamo gli stessi bicchieri!!! Wow... ahahahahah XD non sto dando di matto... nono!Sempre grazie per aver accettato ;p

    RispondiElimina
  5. WoW!! ke bellissima idea per il Natale! hai proprio ragione! oggi è la seconda volta ke vedo i cardi pastellati! buoni!

    RispondiElimina
  6. Grazie Ale per la ricetta :) di solito non mi piacciono le cose già pronte però tu gli hai aggiunto un tocco così particolare che mi vien voglia di farlo subito! Visto che hai combinato diversi sapori ho visto che loro sul sito lo fanno anche con uva sultanina e pinoli che non è male eccola qui.

    RispondiElimina
  7. @Pippo, oppure, Fabrizio, o Andrea...ma grazie. C'è un quarto????

    RispondiElimina
  8. Secondo me c'è pure un sesto...però la ricetta non è male

    RispondiElimina

© Scatta la voglia. Design by Fearne.