Brioche allo zucchero

domenica 29 maggio 2016

Sugar Brioche

Paris è  la città dell'amore, ne sono convinta, nonostante io non ci sia mai stata. Leggo, vedo, sento e scopro Parigi in tutte le forme in cui è possibile conoscere un posto a distanza.

Come sono convinta che anche a Parigi le coppie scoppiano, c'est malheureusement vrai!

Va beh...non era di questo che volevo scrivere. Leggendo qua e là ho scoperto dell'esistenza di un muro. "Ma dai" direte voi con un sorriso alquanto sarcastico.

Ma non è un muro qualunque. E' una vera e propria opera d'arte di 10 metri per 4, progettata da Frederic Baron e Claire Kito: Le Mur de Je T'aime 

Si trova sulle prime pendici della collina di Montmartre, nello Square Jehan Rictus, l' opera  è composta da 612 piastrelle di colore blu grandi 21 cm per 29 con la scritta ''Ti Amo'' in bianco, in ben 311 lingue differenti.

Ma da dove è saltata fuori quest'idea?

Come discepolo di Phileas Fogg, Frédéric Baron sognò di un viaggio intorno al mondo in 80 "ti amo". Chiese al fratello più giovane di scrivere la frase magica. Poi, si rivolse ad un vicino che era arabo o portoghese o russo ... e così via. Ha aperto molte porte, in particolare quelle delle Ambasciate. Ogni volta, con lo stesso meccanismo, lo stesso fervore. Tre grandi quaderni erano pieni di "ti amo" scritto 1000 volte in più di 300 lingue. Frédéric Baron chiese a  Claire Kito, un' artista che pratica calligrafia orientale, di assemblare lo script . Dalla loro collaborazione è nata l'immagine di un muro sul quale le lingue principali e i dialetti del pianeta brillavano come stelle nel cielo. Specializzata in dipinti murali, Daniel Boulogne che  s' innamorò del progetto portò,  con successo, a compimento la realizzazione di questo lavoro .

Perché?

I muri ostacolano, i muri dividono, i muri separano, i muri proteggono l'uno dall'altro. Le Mur, al contrario, è un collegamento, un luogo di riconciliazione, uno specchio che riflette l'immagine di amore e di pace. La forma delle piastrelle di lava ricorda i fogli di carta su cui Frédéric Baron scrisse i suoi testi. Le macchie di colore sull'affresco sono i pezzi di un cuore spezzato, quelli dell'umanità che troppo spesso è  lacerato e che Le Mur cerca di riunire.

Bene...ho aggiunto Le Mur tra le meraviglie da vedere a Paris.

Fonte



Ricetta Brioche di Felder


Sugar Brioche [yumprint-recipe id='1']

Buona degustazione e alla prossima ricetta. Ale.

Posta un commento

© Scatta la voglia. Design by Fearne.